Etica e governance

Sostenibilità, Integrità e buona Corporate Governance sono i pilastri della nostra cultura etica e ispirano il nostro comportamento nei confronti di clienti, fornitori, dipendenti, azionisti e stakeholder

Sostenibilità, Integrità e buona Corporate Governance sono i pilastri della nostra cultura etica e ispirano il nostro comportamento nei confronti di clienti, fornitori, dipendenti, azionisti e stakeholder

Abbiamo la certezza che l’etica sia il valore fondante di ogni attività e che, oltre al pieno rispetto delle leggi, aggiunga valore all’azienda.
Perciò i nostri comportamenti sono importanti quanto i risultati economici o la qualità dei prodotti.
Ci avvaliamo di un Codice di Condotta che si applica a tutte le Società del Gruppo, agli amministratori, ai dipendenti, a tutti i fornitori e a chiunque agisca in nome e per conto dell’azienda.
Vogliamo essere un punto di riferimento nella promozione dello sviluppo sociale, economico ed ambientale per le comunità in cui operiamo.
Organizzazione della Sostenibilità

Per affrontare al meglio le sfide e le opportunità legate alla sostenibilità a livello di Gruppo, abbiamo istituito un comitato internazionale, il Sustainability Steering Committee (SSC), e una specifica funzione di Sostenibilità…

Management responsabile

In Buzzi riteniamo che l’etica sia fondamentale nella gestione del business, e che ciò comporti un valore aggiunto per la nostra azienda…

Impegno di filiera

Siamo convinti che la valorizzazione del cemento, del calcestruzzo e delle loro applicazioni nel mondo delle costruzioni passino attraverso un’azione congiunta…

Organizzazione della Sostenibilità

Per affrontare al meglio le sfide e le opportunità legate alla sostenibilità a livello di Gruppo, abbiamo istituito un comitato internazionale, il Sustainability Steering Committee (SSC), e una specifica funzione di Sostenibilità.
Il SSC ha la responsabilità di definire le strategie, le politiche e i target dell’azienda in materia. È supportato da tre comitati di area (SAC) che hanno il compito di implementare localmente le iniziative stabilite.
A conferma dell’impegno con cui affrontiamo le sfide legate ai cambiamenti climatici, sono state create due Task Force centrali. La prima è dedicata a promuovere, coordinare e monitorare le iniziative per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2, in linea con quanto stabilito dalla Politica Cambiamenti Climatici. La seconda è impegnata a coordinare il dialogo e le comunicazioni in materia di contrasto ai cambiamenti climatici con investitori e istituzioni finanziarie.

Management responsabile

Una cultura aziendale improntata ai valori di onestà, trasparenza e legalità

Una cultura aziendale improntata ai valori di onestà, trasparenza e legalità

In Buzzi riteniamo che l’etica sia fondamentale nella gestione del business, e che ciò comporti un valore aggiunto per la nostra azienda. Per questo abbiamo redatto il Codice di Condotta, che definisce gli standard di integrità, correttezza e trasparenza che il Gruppo ha scelto di adottare come impegno nei confronti dei propri stakeholder. Il Codice di Condotta si applica anche ai fornitori e agli appaltatori rilevanti. L’inosservanza dei criteri stabiliti dal Codice può comportare la risoluzione del contratto.

Buzzi reputa la corruzione incompatibile con lo sviluppo sostenibile, con la crescita economica e con la libera concorrenza. Per questo motivo l’azienda proibisce e non tollera alcuna forma di corruzione.

Il Gruppo ha emesso e diffuso a tutte le controllate linee guida per definire regole uniformi, per tutti i dipendenti, per l’accettazione e l’offerta di omaggi e spese di rappresentanza e per armonizzare la formazione anticorruzione.

La concorrenza leale è uno dei Principi Generali di Comportamento stabiliti dal Codice di Condotta di Buzzi.

Riconoscendo il valore della concorrenza come parte integrante della cultura e della politica aziendale, il Gruppo ha emanato e diffuso a tutte le società controllate il Codice Antitrust. Il Codice stabilisce i criteri di comportamento dei dipendenti al fine di garantire il rispetto delle norme a tutela della concorrenza.

Impegno di filiera

Siamo convinti che la valorizzazione del cemento, del calcestruzzo e delle loro applicazioni nel mondo delle costruzioni passino attraverso un’azione congiunta non solo del nostro intero settore industriale, ma dell’intera filiera.
Per questo siamo membri delle associazioni nazionali di categoria del cemento e calcestruzzo nei Paesi in cui operiamo, ed attraverso queste, o in modo diretto, siamo attivamente coinvolti anche nelle associazioni sovranazionali e mondiali, partecipando alla creazione delle politiche di supporto del processo di decarbonizzazione.

Alcune delle associazioni a cui partecipiamo